App della comunità marocchina che mette in contatto i marocchini di tutto il mondo.

Connettiti con la tua anima gemella marocchina all’estero senza alcuno sforzo utilizzando dua.com.

choose community dua.com

La nostra app, unica nel suo genere e basata su un’etnia, ti permette di legare con persone che la pensano come te e di instaurare amicizie autentiche che durano tutta la vita!

La nostra comunità comprende espatriati marocchini residenti in Germania, Francia, Paesi Bassi, Austria, Belgio, Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Canada. Anche tu puoi unirti a noi e far parte di questa straordinaria comunità.

Fai il primo passo per creare relazioni preziose scaricando l’applicazione e immergendoti nella variegata diaspora marocchina.

Ti manca il Marocco?

Sei un marocchino che vive all’estero e ti senti scollegato dalla tua comunità?

Non preoccuparti, perché puoi trovare un senso di appartenenza ovunque tu sia! Su dua.com puoi connetterti facilmente con i tuoi concittadini marocchini e creare relazioni significative. 

Non perdere altro tempo a sentirti solo: inizia a creare connessioni oggi stesso e sentiti di nuovo a casa.

Statistiche sulla diaspora, la migrazione e gli espatri in Marocco

La diaspora marocchina è una delle più grandi al mondo, con milioni di marocchini che vivono all’estero. Secondo il Ministero degli Affari Esteri marocchino, la popolazione della diaspora è stata stimata in circa 5 milioni nel 2019.

Principali destinazioni: La maggior parte degli espatriati marocchini si concentra in diversi paesi, tra cui Francia, Spagna, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Stati Uniti, Canada e paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG) come Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti.

Francia

La Francia è storicamente la destinazione principale dei migranti marocchini. Si stima che in Francia vivano oltre 1,2 milioni di persone di origine marocchina.

Spagna

La Spagna è un’altra destinazione importante per i migranti marocchini grazie alla sua vicinanza geografica. Secondo l’Istituto di Statistica spagnolo, nel 2020 vivevano in Spagna oltre 824.000 cittadini marocchini.

Rimesse

La diaspora marocchina svolge un ruolo fondamentale nell’economia del paese attraverso le rimesse. Le rimesse inviate dai marocchini all’estero sono un’importante fonte di reddito per molte famiglie in Marocco e contribuiscono alle riserve di valuta estera del Paese. Nel 2020, le rimesse dei marocchini residenti all’estero hanno raggiunto circa 7 miliardi di dollari.

Un servizio di incontri serio per single marocchini

Scopri l’amore che stavi cercando con dua.com, il principale servizio di incontri in Marocco. La nostra piattaforma è dedicata ad aiutarti a trovare legami autentici e significativi con persone che condividono i tuoi stessi valori e interessi.

La nostra app, facile da usare, ti dà accesso a una fiorente comunità di persone pronte a costruire amicizie durature o a trovare l’anima gemella. Cosa stai aspettando? Inizia a esplorare le tue possibilità oggi stesso scaricando la nostra app.

Con dua.com puoi entrare a far parte di una comunità dedicata alla compagnia e all’amore autentico. Non perdere l’occasione di scoprire le tue possibilità. Unisciti a noi ora e trova il tuo partner perfetto.

Come uscire con un uomo marocchino?

Se sei interessata a uscire con un uomo marocchino, ecco alcuni consigli da tenere a mente:

Sii rispettoso

Il rispetto è fondamentale in qualsiasi relazione, ma diventa ancora più importante quando esci con qualcuno di una cultura diversa. Tieni conto delle credenze, delle abitudini e dei limiti del tuo partner. Evita di fare supposizioni o generalizzazioni sugli uomini marocchini basate su stereotipi.

Comunicare apertamente

La comunicazione è fondamentale in ogni relazione. Discuti con il tuo partner marocchino le tue aspettative, i tuoi valori e i tuoi obiettivi. Sii aperto ad ascoltare anche le sue prospettive ed esperienze. È importante stabilire una comunicazione chiara ed efficace fin dall’inizio.

Abbraccia la cucina marocchina

Il cibo è una parte essenziale della cultura marocchina. Mostra interesse nel provare i piatti marocchini e sii aperto a sperimentare nuovi sapori e tradizioni culinarie. Può essere un ottimo modo per creare un legame e un’intesa con il tuo partner.

Mostra interesse per la sua famiglia

La famiglia è molto apprezzata nella cultura marocchina. Mostra un interesse genuino per la famiglia del tuo partner e sii rispettoso nei suoi confronti. Trascorrere del tempo con la sua famiglia può aiutare a rafforzare la vostra relazione.

Come uscire con una donna marocchina?

Quando si tratta di uscire con una donna marocchina, è importante affrontare la situazione con sensibilità e rispetto culturale. La cultura marocchina ha i suoi costumi e le sue tradizioni uniche, quindi comprenderli e abbracciarli può migliorare notevolmente la tua esperienza di incontri. Ecco alcuni consigli per aiutarti ad uscire con una donna marocchina: 

  1. Sii cortese ed educato
    La cultura marocchina pone una forte enfasi sulla cortesia e sul rispetto. Sii cortese, usa le buone maniere e mostra un interesse genuino per le sue opinioni e i suoi sentimenti. Essere rispettosi contribuirà a creare un legame positivo.

  2. Fai le cose con calma
    Costruire la fiducia e stabilire un legame richiede tempo. Le donne marocchine apprezzano la conoscenza graduale di una persona, quindi evita di precipitarti in una relazione seria. Prenditi il tempo necessario per capirla e lascia che la relazione si evolva in modo naturale.

  3. Fai attenzione alle manifestazioni d’affetto in pubblico
    Nella cultura marocchina, le manifestazioni pubbliche di affetto sono generalmente più riservate e modeste. Anche se può essere accettabile in alcuni contesti, è consigliabile rispettare le norme culturali ed evitare manifestazioni d’affetto eccessive in pubblico.

  4. Sii aperto e comunicativo
    Infine, sii aperto, onesto e comunica apertamente con il tuo partner. Discuti delle tue aspettative, delle differenze culturali e di qualsiasi dubbio tu possa avere. Una comunicazione efficace aiuterà a promuovere una relazione forte e sana.

 

Domande frequenti sui marocchini

La lingua ufficiale del Marocco è l’arabo. L’arabo è ampiamente parlato e utilizzato nelle istituzioni governative, nell’istruzione, nei media e negli affari in tutto il paese.

Tuttavia, il Marocco è un paese multilingue e si parlano anche altre lingue, come l’amazigh (berbero), il francese e lo spagnolo. L’amazigh è riconosciuto ufficialmente insieme all’arabo e viene utilizzato in alcune istituzioni governative e nei contesti educativi.

Il francese è stato storicamente una lingua importante grazie alla storia coloniale del Marocco e continua ad essere ampiamente parlato, soprattutto nel mondo degli affari e dell’istruzione superiore.

Lo spagnolo è parlato anche nelle regioni settentrionali del Paese, in particolare in città come Tangeri e Tetouan.

La maggioranza dei marocchini si identifica come musulmana. L’Islam è la religione dominante in Marocco e svolge un ruolo significativo nella cultura, nella società e nella vita quotidiana del Paese.

La costituzione del Marocco dichiara l’Islam religione di Stato e il Re detiene il titolo di “Comandante dei Fedeli” e funge da leader religioso.

La popolazione marocchina segue prevalentemente l’Islam sunnita, in particolare la scuola Maliki della giurisprudenza islamica. Tuttavia, nel Paese sono presenti anche piccole comunità di altri gruppi religiosi, come i cristiani, gli ebrei e gli aderenti a credenze indigene.

Sì, in generale i marocchini sono persone originarie del Marocco. Per “marocchini” si intendono le persone che hanno la cittadinanza marocchina o che hanno un legame diretto con il Paese, come ad esempio essere nati in Marocco o avere antenati marocchini.

Tuttavia, è importante notare che ci possono essere marocchini che risiedono al di fuori del Marocco per vari motivi, come la migrazione, il lavoro o lo studio all’estero. Tuttavia, il loro legame con il Marocco, attraverso la nazionalità o l’eredità, rimane.

Il Marocco è rinomato per la sua cucina ricca e saporita, che mescola le influenze delle tradizioni culinarie arabe, berbere e mediterranee. Ecco alcuni famosi piatti marocchini:

  1. Tagine: Un piatto tipico marocchino che prende il nome dalla pentola di argilla in cui viene cucinato. Il tagine consiste tipicamente in carne (come pollo, agnello o manzo) o verdure cotte a fuoco lento, combinate con spezie aromatiche, erbe e frutta come albicocche o prugne.

  2. Couscous: È un piatto base a base di grani di semola, cotti al vapore fino alla perfezione e serviti con una varietà di verdure, carne (come agnello o pollo) e un brodo saporito. Il couscous è spesso considerato il piatto nazionale del Marocco.

  3. Pastilla (Bastilla): Un piatto unico ed elaborato di pasticceria salata e dolce. Presenta strati di pasta sottile ripieni di carne di pollo o di piccione sminuzzata, spezie aromatiche, mandorle e uova. La parte superiore è spolverata con zucchero a velo e cannella.

  4. Harira: Una zuppa tradizionale marocchina che viene spesso gustata durante il Ramadan e nelle occasioni di festa. L’harira è una zuppa sostanziosa e confortante a base di pomodoro, lenticchie, ceci, carne (solitamente agnello) e una miscela di spezie aromatiche.
  5.  

Il Marocco è noto per la sua ricca storia, la sua vibrante cultura e i suoi paesaggi mozzafiato. Ecco alcuni famosi punti di riferimento e attrazioni turistiche del Marocco:

  1. Marrakech: Conosciuta come la “Città Rossa”, Marrakech è famosa per i suoi vivaci souk (mercati), la storica Medina (città vecchia) e l’iconico Jardin Majorelle.
  2. Jardin Majorelle: questo splendido giardino di Marrakech è stato progettato dal pittore francese Jacques Majorelle e in seguito è stato di proprietà dello stilista Yves Saint Laurent. È noto per i suoi edifici di un blu vibrante e per le specie di piante esotiche.
  3. Fes: Fes è una delle più antiche città imperiali del Marocco, rinomata per la sua architettura medievale ben conservata e per la Fes el-Bali, la più antica città fortificata del mondo, dichiarata dall’UNESCO.
  4. Chefchaouen: Questa pittoresca città è famosa per le sue strade e i suoi edifici dipinti di blu. Offre un’atmosfera unica e affascinante, immersa nelle montagne del Rif.
  5. Deserto del Sahara: Il vasto deserto del Sahara si estende per tutto il Marocco, offrendo paesaggi mozzafiato e l’opportunità di fare trekking con i cammelli e di trascorrere una notte in un campo nel deserto.

Il Marocco è la patria di molti personaggi famosi che hanno dato un contributo significativo in vari campi. Ecco alcuni marocchini degni di nota:

  1. Ibn Battuta (1304-1368): Nato a Tangeri, Ibn Battuta fu un famoso viaggiatore ed esploratore. Intraprese un viaggio di oltre 120.000 chilometri, visitando molte parti del mondo islamico, tra cui l’Africa, il Medio Oriente, l’Asia meridionale e il Sud-Est asiatico. Il suo diario di viaggio, “Rihla”, è considerato uno dei più grandi racconti di viaggio della storia.

  2. Fatima al-Fihri (800): A Fatima al-Fihri, originaria di Fes, in Marocco, si attribuisce la fondazione dell’Università di Al Quaraouiyine a Fes, che l’UNESCO e il Guinness World Records riconoscono come la più antica università al mondo che rilascia titoli di studio in modo continuativo.

  3. Leone Africano (1488-1554): Nato come Al-Hasan ibn Muhammad al-Wazzan al-Fasi, Leone Africano era un diplomatico e viaggiatore marocchino. È famoso per il suo libro “Descrizione dell’Africa”, un resoconto geografico ed etnografico completo del continente africano, che ha fornito informazioni preziose sull’Africa al Rinascimento europeo.

  4. Abdellatif Laâbi (1942-oggi): Laâbi è un importante poeta, scrittore e attivista per i diritti umani marocchino. Le sue opere affrontano spesso i temi dell’amore, dell’esilio, della repressione politica e della lotta per la libertà. Ha ricevuto numerosi premi internazionali per il suo contributo alla letteratura.

Comunità

Tedeschi
Francesi
Italiani
Britannici
Americani
Britannici
Albanesi
Americani
Tedeschi
Italiani
Francesi